GOLDEN GALA 2019: Basilicata presente

0
42

Anche il piccolo GGG di Basilicata ha inserito un suo giudice nell’organigramma della manifestazione e lo ha fatto inviando il giudice più giovane di solo 18 anni, la sig.ina Garaguso che è stata impiegata quale addetta alla call room.
Mariateresa, figlia d’arte (anche la mamma ha fatto parte in anni passati della giuria del Golden Gala), è stata catapultata nel roboante e scintillante mondo della diamond league e soprattutto in uno stadio che per la sua imponenza intimidisce anche quando è vuoto.
Non posso negare, mi ha detto Mariateresa, di essermi emozionata e di aver sentito tremare le gambe quanto chiamavo atleti di fama internazionale, Bondarenko, Dibaba, Thompson, Tamberi e altri, ma l’emozione sono riuscita a dominarla anche grazie (sono sue parole) alla collaborazione del mio arbitro e di tutti i colleghi addetti alla call room. E’ stata, continua, una esperienza coinvolgente ed entusiasmante che mi permetterà di dire tra qualche anno e con orgoglio “io c’ero”. Per questo invito i miei coetanei lucani ad avvicinarsi senza timori al mondo GGG.

Mariateresa è come un fiume in piena e le brillano gli occhi mentre parla.
Ragazzi, avvicinatevi al GGG domani potrebbe toccare a voi.

Il fiduciario regionale8