Nasce il circuito “Puglia Trail”, nove tappe in natura

0
125

Nasce dall’idea di portare in luce un nuovo modo di vivere la corsa, una dimensione amatoriale ma anche turistica e paesaggistica, dal Gargano a Santa Maria di Leuca: le più belle gare in natura si riuniscono in un solo circuito “Puglia Trail”, che si allontana dagli standard canonici dell’atletica e punta a fare avvicinare chiunque a un modo spensierato di fare sport, di farlo in natura traendone vantaggi per la salute e per lo spirito che si lascia pervadere dalla bellezza dei paesaggi.

Nove le tappe che decreteranno alla fine il vincitore e la vincitrice di questo circuito:

  • 8 aprile, San Magno Ecotrail, Corato (BA)
  • 15 aprile, Ecotrail Castel del Monte, Andria (BT)
  • 21-22 aprile, Gargano Running Week, Mattinata (FG)
  • 25 aprile, Castiglione Ecotrail, Conversano (BA)
  • 1 maggio, Urban Trail Caroli Hotels, Santa Maria di Leuca (LE)
  • 6 maggio, Sulle tracce dell’uomo di Altamura, Altamura (BA)
  • 20 maggio, Trail delle 5 Querce, Gravina (BA)
  • 3 giugno, Amastuola Wave Trail, Massafra (TA)
  • 16 dicembre, Alta Murgia EcoTrail, Gravina (BA)

Inutile dire che, oltre ad essere presenti quasi tutte le province pugliesi, la maggior parte delle gare si svolgerà nei paesaggi incantevoli dei due parchi nazionali della Regione: Gargano e Alta Murgia.

Si apre il prossimo 8 aprile con la neonata gara nel bosco di San Magno (Parco Nazionale dell’Alta Murgia), passando dagli appuntamenti internazionali come la Gargano Running Week e il Trail delle 5 Querce (quest’ultima giunta ormai alla 7^ edizione), passando tra boschi, gravine, cave e costoni di tutta la Puglia si giunge fino alla tanto declamata destagionalizzazione pura del turismo pugliese con l’invernalissima AMET.

Tutti i percorsi sono carichi di storia, basta penare all’uomo di Altamura o alla federiciana gara nel sito Unesco di Castel del Monte.

E poi c’è la vera differenza tra il trail e la strada, una filosofia che punta a proteggere e valorizzare i territori, a credere che la simbiosi natura/atleta sia possibile.

(fonte : Podisti.net)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome